Condizioni generali di vendita

  1. Applicabilità delle condizioni

Le presenti condizioni generali costituiscono parte integrante e sostanziale di tutti i contratti di vendita dei prodotti fabbricati e commercializzati da Remak Srl. Salvo singoli casi in cui le condizioni siano state derogate modificate e/o integrate con espresse pattuizioni scritte a firma di Remak, esse costituiranno la disciplina esclusiva di tali vendite.

 

  1. Ordini

Le offerte di Remak Srl non sono impegnative. Le proposte d’acquisto sia dirette che trasmesse tramite Agenti, Subagenti o personale della Società si intendono sempre subordinate all’accettazione da parte di Remak anche se eseguite sulla base di offerte di Remak stessa. Il contratto si intende perfezionato solo con la conferma d’ordine della Remak S.r.l. ed è soggetto alle presenti “Condizioni di Vendita”.
Ogni altra condizione riportata nella proposta d’acquisto diversa e/o contrastante con quelle di seguito riportate non avrà valore alcuno se non sarà stata espressamente richiamata e singolarmente accettata da Remak.
Eventuali consegne parziali di ordini non comportano l’accettazione dell’intero ordine ma solo di quella parte relativa ai prodotti effettivamente consegnati.

 

  1. Consegna, prezzi, trasporti ed assunzione del rischio

Remak Srl si impegna nel modo migliore possibile a rispettare i termini di consegna concordati che sono da intendersi indicativi e non essenziali. Eventuali ritardi provocati da cause di forza maggiore, da ritardi da parte dei propri fornitori e da deficienze qualsiasi del servizio di trasporto, non potranno essere causa di reclamo o annullamento di ordini. In caso di siffatti ritardi, il Compratore ha sempre l’obbligo di procedere al ritiro ed al pagamento della merce ordinata. In nessun caso e per nessun motivo Remak è tenuta a corrispondere indennizzi di sorta per eventuali danni diretti od indiretti dovuti ai ritardi di consegna.
I termini di consegna si intendono in ogni caso decorrenti dalla data di ricezione delle specifiche definitive dell’ordine se successive al perfezionamento del contratto.
Remak si riserva in ogni caso il diritto di eseguire delle consegne parziali.
I prezzi indicati nei vigenti listini si intendono al netto dell’Iva e delle tasse che dovessero essere eventualmente applicate.
Le spese di spedizione, montaggio e imballo sono da intendersi sempre a carico del compratore. Remak, per alcuni prodotti, si riserva il diritto di modificare tale pattuizione facendosi direttamente carico delle spese di spedizione, montaggio ed imballo.
La merce si intende franco magazzino venditore, salvo diversi accordi scritti e viaggia in ogni caso a carico nonché a totale rischio e pericolo del committente/acquirente. La merce viaggia senza assicurazione, salvo esplicita richiesta del compratore che ne sopporterà i relativi costi. Le spedizioni avvengono tramite corrieri espressi. Altre modalità di spedizione vengono formulate nell’offerta di volta in volta.
Remak non assume responsabilità alcuna per merce danneggiata ricevuta senza riserva al momento della consegna.

 

  1. Pagamenti, ritardato pagamento

I pagamenti sono dovuti nei termini e secondo le modalità pattuite anche nei casi di ritardo nella consegna della merce o di perdite totali o parziali verificatesi durante il trasporto. Nell’ipotesi di pagamento del prezzo pattuito mediante leasing, la documentazione in originale dovrà pervenire presso gli uffici amministrativi di Remak Srl almeno un mese prima della data di consegna prevista. In caso di mancato finanziamento del bene da parte della Società di Leasing avrà valore l’ordine emesso dal committente/acquirente.
Nel caso di ritardati pagamenti, l’acquirente sarà tenuto, senza necessità di alcuna preventiva messa in mora, a corrispondere oltre agli interessi al tasso legale corrente in Italia anche gli interessi moratori ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 231/2002 maggiorato del 5%.

 

  1. Caparra confirmatoria

Contestualmente alla conferma dell’ordine può essere dovuto un acconto minimo pari al 10% del prezzo d’acquisto a titolo di caparra confirmatoria ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1385 del Codice Civile. Di talché, tali acconti restano acquisiti dal Remak a titolo di indennità sia nel caso di recesso del compratore che per i casi previsti dagli artt. 1223 e 1526 del Codice Civile fatto salvo il maggior risarcimento del danno. Nell’ipotesi di richiesta di pagamento dell’intero prezzo pattuito a mezzo Leasing, l’eventuale caparra confirmatoria verrà restituita entro una settimana dal saldo da parte della Società di Leasing. La caparra confirmatoria è sempre richiesta nel caso di vendita di macchinari usati o dimostrativi.

 

  1. Riserva di proprietà, sospensione della fornitura e diritto di recesso

La merce fornita da Remak S.r.l. rimane di sua esclusiva proprietà fino a quando l’acquirente/committente non abbia pagato, per intero, il prezzo pattuito e gli eventuali accessori, nel termine previsto dal presente contratto.
Il mancato pagamento, anche parziale, della fornitura o di parte di essa autorizza Remak a sospendere ogni ulteriore consegna di merce e/o l’esecuzione ovvero il completamento della fornitura, ad esigere l’immediato pagamento del venduto considerandosi l’acquirente decaduto dal beneficio di ogni e qualunque termine concessogli e a pretendere il risarcimento dei danni.
Remak si riserva il diritto di recedere dal contratto a proprio insindacabile giudizio nell’ipotesi in cui dovesse verificarsi un mutamento nelle condizioni economiche dell’acquirente (anche relative alla sua solvibilità e/o liquidità).

 

  1. Modifiche d’ordine, resi e reclami

Ogni eventuale richiesta di modifica d’ordine, di componenti o di quantità deve essere sempre comunicata per iscritto a Remak la quale, ove tecnicamente possibile e tempestiva si adopererà ad accogliere tali richieste. L’accettazione delle modifiche rimane, in ogni caso, sempre diritto esclusivo e discrezionale di Remak ed in nessun caso potrà costituire motivo di recesso, risoluzione e/o risarcimento danni da parte del compratore/committente.
Eventuali annullamenti ordine vengono accettati da Remak solo per iscritto e se pervengono alla stessa entro 48 ore dalla conferma d’ordine, fermo restando il disposto della clausola 5.
Remak non accetta resi di merce se non dietro espressa scritta autorizzazione e franchi di porto. Pertanto, le spese di trasporto sono a carico dell’acquirente e la restituzione non implica, comunque, e salvo espressa dichiarazione scritta, l’accettazione da parte di Remak della causale di restituzione indicata dall’acquirente.
Eventuali resi autorizzati comportano l’addebito minimo del 20% del loro valore e le spese di trasporto, montaggio/smontaggio sono a carico dell’acquirente.
Per merce respinta e restituita senza giusta causa ed in assenza di autorizzazione scritta di Remak vengono addebitati €100,00 al giorno a titolo di costi di giacenza.
Remak si impegna nel modo migliore possibile e tempestivo a comunicare ai clienti eventuali modifiche apportate dai fornitori ai propri prodotti senza che ciò comporti causa di risarcimento del danno.
I reclami relativi allo stato dell’imballo devono essere espressi per iscritto al vettore alla consegna.
Reclami circa il tipo e la qualità della merce ordinata devono essere fatti per lettera raccomandata, anticipata per fax oppure e-mail entro otto giorni dal ricevimento sotto pena di decadenza di ogni diritto a sostituzione o rimborso. Nel caso la merce sia costituita da sistemi che richiedano l’installazione, il compratore è tenuto a fare il reclamo entro otto giorni dalla installazione predetta da effettuarsi entro quattordici giorni dalla consegna.

 

  1. Garanzia

. La Remak S.r.l. garantisce la buona qualità dei prodotti dalla stessa forniti e/o assemblati e si impegna per tutti i beni coperti da garanzia e nel periodo di validità a fornire, dietro richiesta scritta, eventuali parti dimostratesi difettose all’uso per difetto di fabbricazione o di installazione se effettuata da Remak. Sono esclusi dal diritto di garanzia tutti i difetti conseguenti il cattivo uso della merce, la manomissione della stessa ovvero l’errata manutenzione e/o installazione, qualora non sia stata eseguita da personale Remak o da essa autorizzato per iscritto.
Remak non garantisce la qualità degli accessori dei macchinari usati che si intendono visti e piaciuti e consegnati nello stato in cui si trovano al momento della sottoscrizione del contratto.

 

  1. Uso del Software

La Remak S.r.l. si impegna per tutte le forniture coperte da garanzia a fornire le parti dimostratesi difettose all’uso per difetto di fabbricazione o di installazione, se questa è stata effettuata dalla Remak S.r.l.. La garanzia decadrà nel caso di cattivo uso della merce o per manomissione delle stessa.

 

  1. Controversie

Il software, qualora incluso nella fornitura, non viene venduto bensì concesso al cliente in licenza nella versione fornita e concede al licenziatario solamente alcuni diritti di utilizzo del software mentre tutti gli altri diritti rimangono riservati. Il cliente licenziatario, che assume ogni rischio derivante dall’utilizzo del software, può utilizzarlo esclusivamente nei modi espressamente consentiti e non potrà aggirare le limitazioni tecniche presenti nel software, effettuare copie del medesimo, concederne l’uso o la locazione, trasferirlo o copiarlo. Il cliente non potrà rimuovere i dettagli del produttore, in particolare le informazioni sul copyright.
Nel caso in cui il software fosse difettoso, Remak trasferisce al cliente tutti i diritti di reclamo contro il produttore del software sicché il cliente dovrà rivolgere i reclami direttamente al produttore.
Remak non assume alcun obbligo di fornire aggiornamenti o espansioni del software. Remak non può essere ritenuta in nessun caso responsabile per eventuali danni conseguenti al mancato tempestivo rinnovo della licenza software dovuti per cause dipendenti da fatto e colpa dell’acquirente.
Il cliente licenziatario, in nessun caso, avrà diritto ad ottenere il risarcimento per eventuali danni, anche indiretti, inclusi quelli consequenziali, speciali, accidentali o per mancato guadagno.
Tale limitazione si applica anche al caso in cui Remak fosse informata o avrebbe dovuto essere informata della possibilità del verificarsi di tali danni.